University Librarian Centre | University of Cagliari
UniCA Eprints

Il divieto dei Patti successori tra passato e presente

Matta, Nicola (2011) Il divieto dei Patti successori tra passato e presente. [Doctoral Thesis]

[img]
Preview
PDF
289Kb

Abstract

Il divieto dei patti successori è stato oggetto di forti critiche sia in passato che in tempi più recenti, da ultimo le recenti riforme legislative hanno introdotto il nuovo istituto del Patto di Famiglia ed il trust, che per gli operatori hanno dischiuso nuove ciance di contrattualistica in ambiti c.d. para successori. Il progetto di ricerca prende si le mosse dal divieto dei patti successori, “formalmente” a tutti ben noto ma, attraverso le considerazioni svolte dalla dottrina più risalente, muove verso la disamina tra tutti gli altri istituti che si trovano in quella c.d.“zona grigia”, di confine, tra la nullità e la liceità del contratto avente ad oggetto disposizioni non “mortis causa”vietate, ma “post mortem”e/o “transmorte”. Lo studio di istituti quali il contratto di donazione “mortis causa” ed il contratto di mantenimento saranno affrontati attraverso le più recenti posizioni dottrinali e giurisprudenziali, per vagliare non solo l'attualità o l'anacronisticità del divieto de quo, ma anche per verificare gli strumenti a disposizione del privato in alternativa al testamento, per regolare la propria successione. Fine ultimo del presente lavoro è quello di analizzare il tema del “trapasso generazionale dell'impresa”, alla luce della recente riforma del divieto dei patti successori, che ha introdotto il nuovo istituto del Patto di Famiglia, da molti salutato come l'ennesima occasione mancata del legislatore. A tal fine anche attraverso la riforma del diritto societario che, con i rinnovati sistemi di amministrazione e con l'accrescimento dell'autonomia privata arricchito della possibilità di creare degli statuti sociali ad hoc ( la deroga espressa contenuta nell'art. 2355bis, terzo comma, all'art. 458 del codice civile) offre dei validi strumenti atti a tutelare l'integrità del patrimonio aziendale, preservandolo dal rischio di disgregazione da un lato e, consentendo la continuazione dell'attività imprenditoriale nonché il mantenimento del controllo in capo all'imprenditore, dall'altro. Brevi cenni saranno svolti, infine, alla luce dei nuovi trends contrattuali, ma di recente acquisizione e studio, sui vari tipi di Trusts e su alcune esperienze di diritto comparato, quali il patto di famiglia olandese ed il contratto successorio svizzero. -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------The prohibition of mutual wills was the subject of strong criticism in the past and in more recent times, most recently the recent legislative reforms have introduced a new institute of the Family Agreement and the Trust, and the industry have opened up new nonsense of contracts in para successors areas. The research project will take the moves from the prohibition of mutual wills, "formally" well known to all, but through the considerations of the doctrine dates back more, moves the discussion of all other institutions that are in the so-called "gray zone "border between the void and the legality of the contract for the provisions do not" mortis causa "banned, but" post mortem "and / or" “transmorte”. The study of institutions such as the contract of donation "upon death" and the maintenance contract will be addressed through the most recent case law and doctrinal positions, to consider not only the timeliness by the ban, but also to check the tools available to the private alternative to a will, to adjust his own succession. The ultimate goal of this study is to analyze the theme of "passing of the generation" in the light of the recent reform of the prohibition of mutual wills, which introduced the new institute of the Family Agreement, hailed by many as yet another opportunity failure of the legislature. To this end, including through the reform of company law, with the renewed management systems and the growth of private enriched the possibility of creating ad hoc statutes (the express derogation contained in Art. 2355bis third paragraph , art. 458 of the Civil Code) offer valid tools to protect the integrity of corporate assets, protecting them from the risk of disruption on the one hand and allowing the continuation of business as well as maintaining control in the hands of all ' entrepreneur on the other. Brief will be carried out, finally, in the light of the new trends of contract, but of recent acquisition and study the various types of trusts and some experience of comparative law, which the family pact Dutch and Swiss contract of inheritance.

Item Type:Doctoral Thesis
Date:17 March 2011
Tutor:Troisi, Bruno
PhD classes:Ciclo 22 > Diritto dei contratti
Coordinator:Troisi, Bruno
Institution:Universita' degli Studi di Cagliari
Divisions:Dipartimenti (fino a dicembre 2011) > Dipartimento di Scienze giuridiche e forensi
Subjects:Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/01 Diritto privato
Uncontrolled Keywords:Patto di famiglia, Trust
ID Code:624
Deposited On:31 Mar 2011 16:34

Repository Staff Only: item control page